Vai al contenuto

Dubai

dubai burj and skyscrapers, downtown and dubai marina real estate

Dubai, il fiore del deserto, è la spettacolare città degli Emirati Arabi Uniti forgiata dal lusso in ogni suo dettaglio. Imponenti costruzioni scenografiche e ipertecnologiche si affiancano a quartieri più discreti, nei quali permane inviolata l’atmosfera della tradizione antica. L’Aeroporto Internazionale di Dubai, situato nel quartiere di Garhoud, è lo scalo principale del Medio Oriente, il quale consente collegamenti fondamentali che hanno contribuito a rendere l’area la meta turistica più attraente della penisola arabica, nonché una città in grado di ospitare uno dei più vivaci centri finanziari. 

Downtown, Dubai Marina, Al Quoz, Jumeirah. I quartieri di un futuristico Medio Oriente

Downtown è uno dei più importanti quartieri di Dubai. Tra le sue strade sorgono alcuni degli edifici più maestosi e dall’estetica più intrigante, come il Burj Khalifa che domina in maniera indiscussa lo skyline. È il grattacielo più alto al mondo, con i suoi 828 m, e la sua architettura fonde elementi contemporanei e classici, riproducendo sulla sommità la forma a spirale di un minareto islamico. Dalla terrazza panoramica “At the top” si può ammirare l’intera Dubai anche attraverso un telescopio. Le vie del quartiere si affacciano su un lago artificiale dalle tonalità intense di blu, il quale circonda la Dubai fountain, un insieme di fontane dagli altissimi getti d’acqua illuminati da luci colorate. 

Il percorso pedonale del Boulevard e il Dubai Trolley, il tram dall’estetica vintage a emissioni zero, consentono di raggiungere i centri commerciali più variegati della città. Il principale tra questi è il Dubai Mall, il quale possiede oltre 1200 negozi distribuiti su due piani, entro i quali sorge l’immensa scultura di una cascata. All’interno del centro commerciale si possono trovare persino una pista di ghiaccio e un affascinante acquario, tra i più grandi al mondo. 

La principale via di Downtown, la Sheikh Zayed Road, ospita il World Trade Center, fondamentale complesso di edifici che ospitano sedi di aziende e conventions per un business di livello globale. Adiacente a quest’area si trova anche il Dubai International Financial Centre, uno dei maggiori hub finanziari mondiali, dotato di una giurisdizione indipendente, i cui interessi di carattere economico sono gestiti sulla base di un regime fiscale vantaggioso e autonomo. 

Dubai Marina, sorge sulle rive del mare del Golfo Persico. Anch’essa ospita grattacieli straordinari, boutique esclusive e lussuosi ristoranti. Si qualifica come il porto artificiale più grande al mondo e presenta la spiaggia più frequentata di Dubai, conosciuta semplicemente come The Beach, di cui una parte rimane riservata agli ospiti degli alberghi della zona. La Promenade e il lungomare The Walk sono i due percorsi pedonali che consentono di godere di gradevoli passeggiate e di praticare sport all’aperto.

Il quartiere di Al Quoz è celebre in particolare per la presenza di un’importante galleria di arte contemporanea che custodisce installazioni, dipinti e sculture provenienti da ogni luogo del pianeta.

Jumeirah è la zona residenziale più esclusiva di Dubai, il suo nome significa “bellissimo”. Le sue vie sono disseminate di ville e alberghi di grande lusso, alcuni dei quali realizzati secondo i canoni dell’architettura classica araba, radunati nella Madinat Jumeirah. Le spiagge che costeggiano il quartiere sono bagnate da uno splendido mare, mentre su una piccola isola sorge il celebre Burj Al Arab, l’esclusivo hotel a forma di vela, il cui profilo è divenuto simbolo di Dubai.

Al Bastakiya, la città antica nel cuore della modernità

Per godere dell’atmosfera più tradizionale si possono ammirare le caratteristiche torri del vento della zona di Al Bastakiya. Qui sorge il tipico mercato dove aleggiano i profumi dell’Oriente derivati da oli e spezie, il souq, dove i prezzi si contrattano secondo la tradizione locale. L’edificio più suggestivo è sicuramente Al Fahidi, forte settecentesco, il quale attualmente ospita un museo archeologico.

Palm Jumeirah, miracolo ingegneristico sull’Oceano

Palm Jumeirah è il frutto di uno dei progetti ingegneristici più arditi del Medio Oriente. Si tratta di un complesso di isole artificiali  che compongono la figura di una palma, realizzato a breve distanza dalla costa. La superficie di questo arcipelago è costellata di proprietà e alberghi estremamente lussuosi ai quali è riservato l’accesso privato alle splendide spiagge di questo tratto di mare. Fra tutti si distingue lo straordinario Hotel Atlantis, le cui forme ricordano un palazzo de Le Mille e una notte. Un altro arcipelago artificiale realizzato nei pressi della costa di Dubai riproduce l’immagine del planisfero e per questo è stato battezzato “The World”.

Investimenti immobiliari nella perla del Golfo Persico

Dubai è una delle località emergenti maggiormente favorite del mercato immobiliare dell’ultimo anno. La ridotta pressione fiscale e i progetti a vantaggio della vendita dei numerosi edifici di recentissima realizzazione sono fra le caratteristiche di maggiore rilevanza. In conseguenza di Expo 2020, vi è stato un ulteriore incremento della qualità delle infrastrutture della città, garantendo un afflusso ancora più congruo ed eterogeneo di turismo e immigrazione. Inoltre, il valore della valuta locale, il dirham, gode di stabilità e crescita costante, e il capitale straniero così come le transazioni immobiliari sono ampiamente tutelati dalle istituzioni del governo.

Il settore più sviluppato è quello del residenziale di lusso, in particolare per quanto riguarda l’acquisto di una seconda proprietà. Gli investitori ad altissimo patrimonio netto sono i soggetti maggiormente coinvolti, ma quello di Dubai non è un mercato appannaggio solamente dei detentori di un tale livello di capitale di investimento.

A Dubai non è prevista l’imposta sui redditi per i residenti e non è richiesto il pagamento di alcuna imposta sul valore aggiunto (IVA) sulle proprietà residenziali. 

Le aree a vocazione residenziale si dividono fra la Leasehold Zone, entro le quali il governo emiratino concede i diritti di proprietà per un periodo di 99 anni e la Freehold Zone dove sono ubicati gli immobili  più indicati per chi desidera realizzare un investimento di successo. Qui infatti, sono previsti pieni diritti di proprietà senza alcun limite di tempo, così da poter gestire autonomamente qualsiasi decisione riguardante la vendita o l’affitto

Le rendite garantite da un contratto di locazione a Dubai sfiorano anche l’8% annuo mentre le spese riguardano semplicemente il pagamento del condominio per i tipi di immobile che lo prevedono, in quanto in tutti gli Emirati Arabi Uniti vige il regime di Free Tax. I prezzi possono variare a seconda delle caratteristiche dell’immobile e della sua collocazione, entro lo spettro di una media complessiva che va dai 2.700 euro/ mq in periferia a oltre oltre i 3.200 euro/ mq in centro città. Le zone più interessate da investimenti legati al residenziale del lusso sono Palm Jumeirah, Emirates Hills, Jumeirah, Dubai Marina e il complesso di Dubai Hills Estate.

Contattaci per il tuo investimento a Dubai

You agree to receive email communication from us by submitting this form and understand that your contact information will be stored with us.