Vai al contenuto

Roma

fontana di trevi simbolo di Roma

Roma, la città eterna, custodisce fra le sue strade la bellezza di un patrimonio storico e artistico unico e irripetibile nella sua grandezza, capace di ispirare il mondo in ogni epoca. Roma è l’Urbe, la città per eccellenza, dove la creatività della civiltà occidentale si è manifestata nella sua forma più eccelsa e suggestiva. A circa 30 km dal centro di Roma, nel comune di Fiumicino, si trova l’aeroporto internazionale più importante dell’area metropolitana, il “Leonardo da Vinci”. Nell’area sud-est di Roma invece, a circa 27 km dal centro, è situato l’ altro importante aeroporto internazionale di Roma–Ciampino “G. B. Pastine”. Il principale porto che serve l’area metropolitana di Roma si trova a Civitavecchia, a circa 71 km di distanza dalla capitale. 

Rione Monti, dai Fori imperiali al Colosseo. Le meraviglie di Roma antica

Il rione Monti si qualifica fra i più affascinanti quartieri della città. Le sue vie sono disseminate di monumenti di ineffabile splendore, come i Fori Imperiali situati nell’omonima area. Le antiche rovine delle piazze monumentali realizzate in età imperiale, sono circonfuse da un’atmosfera di magnificenza in ogni loro parte, dalle “colonnacce” del Foro di Nerva ai resti del Tempio della Pace del Foro di Vespasiano,  fino al complesso in laterizio dei Mercati di Traiano. Tra la via dei Fori Imperiali e la Via Claudia, l’Anfiteatro Flavio, meglio conosciuto come Colosseo, domina la piazza omonima con le sue imponenti volte a crociera.

Borgo, Prati, Clodio, tra Castel Sant’Angelo e San Pietro. L’architettura adrianea e il genio di Michelangelo. 

Nel quartiere di Borgo si apre alla vista uno scrigno di meraviglie architettoniche unite da Via della Conciliazione, la quale conduce da Ponte Sant’Angelo alla basilica di San Pietro in Vaticano. Il ponte che attraversa il Tevere è protetto da filari di sculture raffiguranti splendidi angeli a guardia del percorso che collega la sponda rivolta verso il magnifico castello dalla forma circolare sormontato dalla statua dell’arcangelo Michele, l’antico mausoleo dell’imperatore Adriano, e la sponda opposta dove sorgono le rappresentazioni scultoree dei santi Pietro e Paolo. Attraversando Via della Riconciliazione si giunge sino a piazza San Pietro, che si presenta inaspettatamente allo sguardo incantato dei passanti col suo spettacolare portico semicircolare e la sua suggestiva cupola. Gli affreschi che decorano la volta della Cappella Sistina e la Pietà, sono fra le più celebri opere di Michelangelo presenti all’interno della basilica. A breve distanza, a nord del Vaticano, si estendono i quartieri residenziali di Prati e Clodio. Situati tra Piazza Cavour e Piazzale Clodio, si distinguono per la vasta offerta di  boutique di lusso, gioiellerie e raffinati ristoranti.

Trastevere, l’anima bohemien di Roma

Trastevere è uno dei quartieri più affascinanti della città e rappresenta la vera anima della cultura bohemien romana. Il centro del quartiere è la piazza di Santa Maria in Trastevere sede dell’omonima antica basilica. Da qui si diramano vie disseminate di sanpietrini, dove aleggia l’atmosfera di un’autentica cultura popolare, dai locali depositari di un’antica tradizione culinaria agli spettacoli degli artisti di strada.

Parione, il cuore del centro storico romano

Nel cuore del centro storico di Roma, il quartiere di Parione, ospita alcune delle più belle piazze della città, come Piazza Navona o Campo dei Fiori. La prima è un tripudio dell’arte barocca, grazie alla presenza della chiesa di Sant’Agnese in Agone realizzata da Francesco Borromini e l’antistante Fontana dei Quattro Fiumi, opera di Gian Lorenzo Bernini. La seconda, circondata da grandiosi edifici come Palazzo Orsini, è il principale centro dei mercatini romani, mentre la sera è il luogo ideale per frequentare dei locali all’aperto. Il simbolo della piazza è la severa statua di Giordano Bruno che si erge nell’area centrale, in memoria del martirio subito dal libero pensatore.

Parioli, il quartiere dell’esclusività e del benessere

Uno dei quartieri maggiormente rinomati per la sua ricchezza e per l’elevata qualità della vita è sicuramente quello di Parioli. L’area si caratterizza per la presenza di ville di lusso, le quali hanno cominciato ad essere costruite sulle strade alla destra della Via Flaminia durante il secondo dopoguerra, quando cominciò a divenire l’area residenziale prediletta dal ceto medio-alto della città. Si distingue come una delle zone più verdi di Roma grazie ai suoi numerosi giardini. In Viale Romania si trova inoltre, la sede centrale della prestigiosa università privata della LUISS. 

Sant’Angelo, il centro vitale della Roma ebraica

Sant’Angelo è il più piccolo rione romano, situato sulla sponda sinistra del Tevere, davanti all’isola Tiberina, circoscrive l’area dell’antico ghetto ebraico. Ad oggi i vari vicoli che circondano il Portico d’Ottavia, complesso monumentale di Roma antica, sono ricchi di ristoranti che propongono le ricette della tradizione giudaico-romanesca, mentre la zona settentrionale è di carattere prettamente residenziale. Il quartiere ospita attualmente il nucleo principale della comunità ebraica di Roma e la sua più importante sinagoga, il Tempio Maggiore.

Investimenti immobiliari nella città eterna

Nel 2021, Roma si è classificata al quarto posto fra le città europee nell’ambito degli investimenti immobiliari, segnando successi importanti in particolare nel settore delle nuove costruzioni. I fattori che hanno avvantaggiato l’incremento delle compravendite nel mercato residenziale romano sono stati specialmente: la riduzione dei tassi d’interesse per i mutui ipotecari, i bonus 110% e i provvedimenti a favore dei giovani di età inferiore ai 36 anni, al fine di agevolare i loro acquisto immobiliare.

Il prezzo medio per l’acquisto di un immobile è orientato verso i 3.250 euro/mq, mentre nelle zone più centrali si sono attestati prezzi tra i 7.000 e i 10.000 euro/mq. Alcune aree urbane centrali inoltre, sono state interessate da riqualificazioni che hanno portato a registrare valori che si aggirano attorno ai 9.000 euro/mq. Il reddito medio derivante da un contratto di locazione di un immobile in centro invece, raggiunge i 2.057 euro mensili. Le nuove costruzioni e l’opera di riqualificazione di edifici e aree urbane, si stanno profilando all’orizzonte come fattori ancora determinanti rispetto all’evoluzione del mercato immobiliare romano del prossimo futuro. 

I quartieri del residenziale di lusso sono le località di Roma dove poter realizzare gli investimenti più vincenti, come i quartieri di Parioli, l’Eur, il quale ospita numerose sedi di imprese ed enti pubblici, San Giovanni, Prati, Trieste, Flaminio. Fra le altre zone mantiene una posizione di notevole interesse il quartiere di Trastevere, mentre sta conoscendo un periodo di buon sviluppo il quartiere Ostiense.

Contattaci per il tuo investimento a Roma

You agree to receive email communication from us by submitting this form and understand that your contact information will be stored with us.