Vai al contenuto

Toscana

Intro e Storia

La Toscana è una regione italiana di circa 3,8 milioni di abitanti. Si trova all’altezza del centro dell’Italia e il suo capoluogo è Firenze che rappresenta la principale città dal punto di vista storico e artistico, nonché la più popolosa della regione con quasi 400.000 abitanti. Le altre città capoluogo di provincia sono: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.

Il nome Toscana venne utilizzato dai latini per descrivere una terra abitata dagli Etruschi, ci si riferisce al III secolo a.C. 

Dopodiché, fu conquistata dai romani e dopo un iniziale periodo di prosperità vi fu una decadenza economica e culturale. Dopo il susseguirsi di varie dominazioni, nel 569 arrivarono i Longobardi che la elevarono a Ducato. 

Nel Trecento ed il Quattrocento Firenze divenne il fulcro del Rinascimento Italiano.

Nel XV secolo la famiglia de’ Medici salì al potere con Cosimo il Vecchio e regnarono fino al 1737 con l’ultimo granduca Gian Gastone.

Nel 1786 furono abolite la pena di morte e la tortura nel Granducato di Toscana, questo infatti è il primo Ordinamento al mondo ad abolire legalmente la pena di morte.

Vi fu anche una parentesi napoleonica che si spinse oltre i primi del 1800 dove Napoleone portò l’innovativa idea di “nazione”, l’idea era di far rinascere con valori di libertà, indipendenza e creatività. I grandi italiani presi come simbolo furono Dante, Petrarca, Boccaccio, Niccolò Machiavelli e Galileo Galilei. In tal modo, la Toscana divenne uno dei centri più importanti di tale movimento indipendentista. 

Curiosità: la lingua toscana è, dopo la lingua sarda, l’idioma più vicino al latino. 

Geografia

Il territorio toscano è prevalentemente collinare e per il 25% del territorio montuoso. Per quasi la metà, il territorio è ricoperto dai boschi con zone collinari elevate come le Colline Metallifere, i Monti del Chianti e le aree in prossimità della fascia costiera. Vi sono percorsi montani come i valichi e i passi ed il deserto di Accona di circa 150 km².

La parte costiera comprende le pianure della Versilia, di Viareggio e l’ultimo tratto del Valdarno, oltre la Piana di Pisa e la Maremma, che ricordiamo essere la pianura più estesa della zona. Nell’entroterra la pianura principale è il Valdarno. Il territorio toscano è suddiviso in varie zone a seconda della sismicità più o meno elevata.

Clima

Dal punto di vista climatico, la Toscana ha diverse caratteristiche a seconda della zona.

Le temperature registrano i valori più elevati nella zona costiera e tendono a diminuire man mano che si procede verso l’entroterra. Nel medio Valdarno e nella Val di Chiana si raggiungono i valori massimi estivi.

Cibo e Bevande

La Toscana ha il primato in Europa come prima regione ad aver approvato una legge che vieta la coltivazione e la produzione di OGM,organismi geneticamente modificati.

E’ indiscussa la rilevanza mondiale dei vini toscani che comprende ben 6 DOCG: 

– Carmignano; 

– Brunello di Montalcino Chianti, 

– Morellino di Scansano (annata 2007 in poi); 

– Vernaccia di San Gimignano

– Vino Nobile di Montepulciano

– ed altri 34 DOC.

Curiosità: Un altro prodotto della Toscana famoso in tutto il mondo è il sigaro toscano, prodotto con foglie di tabacco coltivate nella Val di Chiana e nella Valtiberina.

L’allevamento di razze bovine e suine prevalentemente autoctone permette di ottenere delle carni davvero molto pregiate grazie soprattutto all’allevamento allo stato brado. Si ricordano le razze chianina, maremmana, calvanina e garfagnina.

Turismo

Grazie al suo patrimonio storico, culturale e artistico, la regione toscana ha una forte vocazione turstica con le oltre 49 milioni di presenze all’anno. Ne sono una testimonianza le città di Firenze, Pisa e Siena. I comuni come Bibbona, Capoliveri, San Vincenzo e Castiglione della Pescaia presentano un tasso di ricettività di oltre il 200%, dunque le strutture ricettive ospitano un numero di visitatori doppio rispetto alla popolazione residente.

I cittadini stranieri residenti nella regione toscana sono oltre 400.000. 

Cultura

In Toscana sono presenti molte università straniere considerando anche le sedi distaccate. Le più presenti sono certamente le americane, seguite da quelle canadesi concentrate soprattutto nella città di Firenze. Si pensi alla New York University, la Syracuse University, la Stanford University, presente sin dal 1960 a Firenze, Harvard University con il The Harvard Center for Italian Renaissance Studies, Georgetown University, la Johns Hopkins University, e l’Università di Parigi, oltre agli istituti di cultura tra cui il più famoso è certamente il Kunsthistorisches Institut in Florenz fondato nel 1897, oggi della Società Max Planck.

Mercato Immobiliare

Nella regione Toscana sono presenti circa 291.000 immobili in vendita, con una richiesta media di € 2.500 al metro quadro. Il dato di oltre 3.000 €/m² si registra nella provincia di Firenze. L’appartamento è la tipologia più richiesta con oltre 170.000 annunci, seguita dalle case indipendenti con oltre 100.000 offerte.